La mia vita in 30 righe

Alberto Perini classe 55 sono nato a Trento, ma romano d’adozione. La passione per la fotografia si è sviluppata negli anni del liceo e poi durante gli studi  studi universitari alla Facoltà di Giurisprudenza di Roma. Il desiderio di approdare ad una professione creativa è prevalsa però sull’idea di fare l’avvocato e quindi negli anni ’80 iniziano le prime collaborazioni con le Tv private romane e in contemporanea i primi passi come giornalista. La passione per la televisione mi tiene chiuso in anguste salette di montaggio fino a quando non capisco che la regia può portarmi alla conquista di grandi spazi. Alla fine degli anni ’80 si apre il capitolo RAI dove negli anni ho realizzato numerosi programmi fra cui: Scuola Aperta, Video Zorro, Tema Magazine e Infinito Futuro. Dal 1999 poi la regia di “Un mondo a colori” un programma quotidiano di Rai Educational in onda su Raidue sui temi della multiculturalità. Il 2001 ha segnato il ritorno al giornalismo, ma su un altro versante quello della comunicazione istituzionale alla guida dell’Ufficio Stampa della Confederazione della Piccola e media Industria. In seguito il ritorno in Rai e alla regia televisiva: dal 2004 al 2006  la regia di Non è mai troppo tardi, quattro serie, oltre 30 puntate da mezz’ora andate in onda su RaiUno, e sul satellite negli spazi di Rai Educational. Un progetto unico nel suo genere, una fiction in collaborazione con il Ministro per l’Innovazione e le tecnologie per avvicinare, sorridendo, il mondo degli anziani all’uso del computer. Poi nel 2006 un nuovo cambio di rotta questa volta per raccogliere un’altra sfida importante che lo ha visto protagonista della nascita del Portale Real Estate dell’Agenzia del Demanio. Dal 2006 al 2009 ha quindi diretto il portale DemanioRe e la web-tv DemanioreTv un quotidiano on line ricco di notizie, interviste ed approfondimenti dedicato interamente al settore immobiliare e realizzato in collaborazione con l’Agenzia Ansa e il Sole 24 Ore.